Benvenuto Guest Registrati  


La merdosa vita sessuale maschile

#21

(06-09-2019, 21:17 )Kurayami Ha scritto: Più che sapere il problema è "credere".
non credo mai

credere è ancora peggio che immaginare

perchè spesso passa anche per giustificazione di azioni sbagliate

o lo so o non lo so

le possibilità sono che una cosa sia o che non sia

non esiste la possibilità che la cosa sia in uno stato intermedio di "credenza"

quindi credere non ha senso

o è o non è

quindi o so che è o so che non è o non so

tra 1.000 anni si studierà come l'umanità antica avesse concetti poco evoluti come "credere"

e i bambini non capiranno come potessero cascarci miliardi di persone adulte

come i nostri bambini vedono l'umanità che "credeva" che la terra fosse piatta

#22

(06-09-2019, 22:07 )-Grey- Ha scritto: quindi o so che è o so che non è o non so

Come dicevo prima, non puoi saperlo.

Puoi solo crederlo.

a meno che non ti limiti a fatti slegati.

Ma se vuoi unire i fatti per farti un'idea di qualsiasi cosa ... devi iniziare a credere.

O continuare a ignorare.

Perchè puoi "sapere" solo frammenti sparsi.

Troppo pochi e slegati per "sapere" effettivamente qualcosa.


"Non chiedevo amore. ma c'era qualcosa di molto strano. i libri non ne avevano mai parlato. i genitori non ne avevano mai parlato. i ragni sì. vaffanculo.“

[Charles Bukowski]


#23

(06-09-2019, 21:57 )Deadly Ha scritto:
(06-09-2019, 21:51 )Kurayami Ha scritto: Io non sono fatto neanche per spruzzare dentro un sacchetto di gomma o per trattenermi all'inverosimile... se per quello.

Infatti, e qiesto ha generato questo post, in cui arrivi addirittura a preferire una sega a fare sesso in questo modo.

Però non è una presa di posizione a prescindere.

E' il frutto di anni di frustrazione accumulata.

Tempo fa ho trombato una tipa.

Anche abbastanza a lungo (per i miei standard).

E lei continuava ad avere orgasmi.

E io dovevo stare dentro la mia testa e ogni due minuti a pensare a qualcos'altro per distrarmi.

E ogni volta mi giravano i coglioni sempre di più.

Alla fine lei voleva finire con una merda di BJ.

Ma ero talmente incazzato che le ho detto di lasciar stare e sono andato per i cazzi miei a bere qualcosa.


"Non chiedevo amore. ma c'era qualcosa di molto strano. i libri non ne avevano mai parlato. i genitori non ne avevano mai parlato. i ragni sì. vaffanculo.“

[Charles Bukowski]


#24

(06-09-2019, 22:13 )Kurayami Ha scritto: Puoi solo crederlo.
posso NON credere

cioè riconoscere che quello che so lo so e quello che non so non lo so

e credere non mi serve a niente, anzi l'unica cosa che può fare è del male, quindi risparmio le energie dedicate e prendo atto che non so

non c'è nessuna necessita di rimpiazzare quel vuoto di ciò che non si sa con una cosa a caso che si crede perchè ci da fastidio ammettere di non sapere

non "posso solo crederlo"

è una scelta

non ho ragioni di credere nulla, ciò che credo non ha influenza sulla realtà e ha un'influenza negativa su di me

quindi non credo

so

e dove non so, so di non sapere

quindi comunque so

non è che se non so come è stato creato l'universo allora devo "credere" e riempire quella casella con "dio"

come tutte le altre caselle vuote

restano vuote finchè non ci sarà qualcosa di VERO con cui riempirle

e non ci ho mai visto un problema, nemmeno quando avevo 5 anni, nel riconoscere le caselle vuote come vuote

(06-09-2019, 22:21 )Kurayami Ha scritto: E io dovevo stare dentro la mia testa e ogni due minuti a pensare a qualcos'altro per distrarmi.
ma te le cerchi allora

#25

(06-09-2019, 22:21 )Kurayami Ha scritto: Però non è una presa di posizione a prescindere.

E' il frutto di anni di frustrazione accumulata.

Anche quella che ti ho descritto io non è una presa di posizione a prescindere.
Sono esperienze vissute e rivissute in anni, da me e da altri uomini. Anni di piaceri, di dolore, di musi contro l'asfalto e di bellezza che hanno delineato ciò che è il nostro istinto e ciò che non lo è e che ci forziamo artificialmente a perseverare.

E ripeto, non è che sia sbagliato.
Se ti metti il guanto per scopare una lo fai per la tua salute, per la sua e per non avere bambini indesiderati, ci sta.
Però se poi ti viene a noia scopare o perdi l'erezione perchè sei eccitato e vorresti solo scoparla ma ti tocca fermare tutto per infilarti un cazzo di coso di gomma, non è che puoi dire che il sesso fa cagare.

Il sesso fa cagare perchè appunto, lo stai snaturando.
La tigre di taglia la giugulare perchè lo stai snaturando.
Con la tipa devi essere pronto a tutto, perchè la stai snaturando.

Lo puoi fare, ha il suo perchè, i suoi vantaggi, i suoi piaceri, ma e ovvio che poi la natura reclami il suo posto, e questo non dovrebbe sorprendere, appunto: è naturale.


"Nobody dies a virgin... Life fucks us all."
-K. Cobain-


#26

(07-09-2019, 0:12 )Deadly Ha scritto: ma ti tocca fermare tutto per infilarti un cazzo di coso di gomma
ecco questa è l'unica cosa che davvero mi rompe le palle